image_pdfimage_print

Mercoledì 12 settembre riprendiamo le nostre escursioni del mercoledì con un percorso circolare che parte dal Molinaccio ( m 465) e sale per sentiero a Casetta di Tiara (m 640), bel borgo, dove, nell’estate del 1916, Dino Campana visse la sua storia d’amore con Sibilla Aleramo .  Una targa ricorda parte dei versi dedicati a Sibilla ….“ Abbiamo trovato delle rose; erano le sue rose erano le mie rose; Questo viaggio chiamavamo amore “;……  Per sentiero arriveremo poi al piccolo rifugio Cà di Cicci (m 922) ed al vecchio borgo di Pian dell’Aiara ( m 876 ), che conserva ancora la chiesetta, il tutto però oramai cadente. Queste case furono, nel 1944, base della infermeria della 36° Brigata partigiana Garibaldi “ Bianconcini” che, in queste zone, ove passava la Linea Gotica, combattè duramente. Abbandonato il borghetto, scenderemo, per bellissimi castagneti, sino al torrente Rovigo che risaliremo sino alla Cascata, dove i più temerari potranno rinfrescarsi. Da qui torneremo alle auto, costeggiando il Rovigo e passando per il Molino della Lastra e il laghetto di Porcia, luoghi frequentati da Campana..

Saremo accompagnati da Arturo Mazzoni e Silvana Alici

Tipo di percorso: ( E) Escursionistico, su sentieri CAI con  impegno fisico medio

Dislivello/Tempi:  Circa 15 km, dislivello circa 600 m , tempi circa 5 ore più soste

Abbigliamento da montagna, obbligatori scarponi, protezione per pioggia;  pranzo al sacco.

Il ritrovo in P.zza Natalina Vacchi alle 7, 20, partenza ore 7,30; viaggio con mezzi propri, costo € 12,00 (portare possibilmente contanti); sosta colazione a Castel Del Rio.

Escursione aperta anche ai non Soci CAI, previa assicurazione.

Coloro che sono interessati possono dare la loro adesione sul gruppo whatsapp, oppure telefonando al n. 339-6654943.

Un caro saluto   Anna Rosa Zenzani

Share