image_pdfimage_print

Le Valli del Natisone rappresentarono dal 1915 al 1917 uno dei principali scenari della prima guerra mondiale. Sui crinali compresi tra i monti Colovrat e Matajur correva infatti la terza linea difensiva del fronte italiano, ed essi costituirono uno dei principali teatri della XII battaglia dell’Isonzo, meglio nota come Disfatta di Caporetto. Sul posto, oltre ad ammirare la straordinaria veduta panoramica del campo di battaglia e del fronte della Alta Valle dell’Isonzo, si può accedere al museo all’aperto di Na Gradu che si snoda tra camminamenti, trincee, tunnel scavati nella roccia, postazioni di mitragliatrici e cannoni.

Tipo di percorso:      E (Escursionistico)
Impegno fisico:        Medio / Alto il secondo giorno per la lunga discesa.
Termine iscrizioni:    Giovedì 29 Maggio
Coordinatori:           Marco Garoni – Gianni Bagnara

per maggiori informazioni SCARICA LA LOCANDINA

Share