Corso di Speleologia 2017

Corso CAI di Introduzione alla Speleologia

Come di consueto il Gruppo Speleo della Sezione CAI di Ravenna presenta il nuovo corso di introduzione alla Speleologia.

Il corso si svolgerà dal 4 al 28 maggio e si articolerà in lezioni teoriche, pratiche in palestra e in ambiente.

Per maggiori dettagli potete scaricare il volantino qui




Corso di introduzione alla speleologia

Il gruppo Speleo della sezione CAI di Ravenna organizza sotto l’egida della Scuola Nazionale di Speleologia un “Corso d’Introduzione alla Speleologia”.

Per la partecipazione al corso NON sono necessarie conoscenze tecniche specifiche NE doti fisiche particolari. Si richiede soltanto una certa inclinazione verso le attività all’aperto. Il corso è aperto a tutti coloro che hanno compiuto i 15 anni. Per i minorenni occorre l’autorizzazione scritta e firmata da chi esercita la patria potestà. Il termine ultimo per le iscrizioni è il 28/04/2016, il numero massimo di partecipanti è 8 . Ogni partecipante, all’atto dell’iscrizione, dovrà presentare fotocopia del certificato medico di sana e robusta costituzione per attività sportive non agonistiche.

Il programma è da ritenersi di massima e potrà subire variazioni.

Gli obiettivi del corso sono:

  • Far conoscere l’affascinante mondo sotterraneo nei suoi molteplici aspetti;
  • Dare le prime nozioni didattiche di base sul mondo sotterraneo, appassionando i corsisti anche alle materie più scientifiche;
  • Divulgare le tecniche di progressione su corda per praticare questa attività in estrema sicurezza.
  • Dare l’opportunità di proseguire l’iter formativo dando l’accesso ai corsi della Scuola Nazionale di Speleologia CAI.

volantino_corso_speleo_2016




8 Dicembre – Escursione al Monte Fumaiolo

Domenica 8 Dicembre Escursione al Monte Fumaiolo

Dati tecnici e organizzativi:
Tipo di percorso: EE / EAI
Impegno fisico: Medio / Alto ( dipende dal tipo di neve )
Dislivello / Tempi: circa 450 m / circa 5 ore
percorso stimato circa di 12 chilometri
Abbigliamento: invernale da montagna; obbligatori scarponi e ciaspole;
Considerato che le ore di luce sono ridotte
è opportuno portare una torcia elettrica
Pranzo: al sacco;
Viaggio: con mezzi propri dotati di pneumatici invernali o catene da neve
Partenza: ore 07,30 dal piazzale Natalina Vacchi di Ravenna
Spesa prevista: circa 15 euro per ripartizione spese per viaggio
Iscrizioni: in segreteria CAI al giovedì sera oppure. Sama 340 8085113
Caparra non prevista
Coordinatore escursione : A.E.I. Sama Giuliano

L’escursione inizia a quota 1.035 m. dal ristorante La Straniera sopra Verghereto. Lasciate
le auto percorreremo un breve tratto asfaltato per poi salire sul sentiero 127/00 e giungere al
rifugio Biancaneve, quota 1.373, punto più elevato dell’escursione. Percorrendo i sentieri
125 e 133 giungeremo all’eremo di S. Alberico a quota 1.140. Proseguendo sul sentiero
passeremo da La Cella (ex monastero S.Giovanni Inter Amba Para) quota 1.085 e
giungeremo al ristorante La Straniera.
Le ciaspole della sezione CAI, fino a esaurimento, sono noleggiabili presso il socio Minghelli
Franco (338 4683782).
Per l’ambiente in cui si effettua l’escursione, dove normalmente non esiste un
pericolo valanghe, non è previsto l’uso di ARVA, pala e sonda.
L’Accompagnatore si riserva apportare delle modifiche al programma in caso di difficoltà
che si dovessero manifestare durante l’escursione.

Volantino