Venerdì 16 Novembre 2018 – XXXV MEETING MONTAGNA

Venerdi 16 Novembre, ore 21 , alla Sala Buzzi, via Berlinguer 11, Ravenna, ultima serata del XXXV Meeting della Montagna organizzato dal Club Alpino Italiano,di Ravenna, in collaborazione con l’Assessorato al Decentramento del Comune di Ravenna.

Enrico Carrara , bresciano, alpinista, Istruttore di scialpinismo e arrampicata su ghiaccio, velista, ciclista ma soprattutto viaggiatore presenterà:

“Tra il Dire e il Fare-I grandi viaggi e le piccole scoperte -Tra Mago Merlino, Re Artù e le avventure di Pinocchio ”

Proiezione delle foto del suo ultimo viaggio in bici, dalla Normandia alla Cornovaglia.

Vi aspettiamo

INGRESSO LIBERO

Enrico Carrara da anni si dedica a divulgare gli aspetti più intimi del viaggiare con particolare attenzione all’esperienza unica dell’educarsi ad incontrare la bellezza in ogni momento della giornata. Istruttore di scialpinismo e arrampicata su ghiaccio con il CAI di Mantova ha partecipato a spedizioni alpinistiche extraeuropee.




Lunedì 12 Novembre – XXXV MEETING DELLA MONTAGNA – “MATSES Gli uomini giaguaro” di Ugo Antonelli

Lunedì 12 Novembre, ore 21 , alla Sala Buzzi, via Berlinguer 11, Ravenna, prosegue il XXXV Meeting della Montagna organizzato dal Club Alpino Italiano di Ravenna, in collaborazione con l’Assessorato al Decentramento del Comune di Ravenna e con il Circolo Cooperatori.
Ugo Antonelli, Viaggiatore, naturalista, cineoperatore presenterà:

“MATSES Gli uomini giaguaro, Amazzonia, Perù”
600 km con piroga e 50 km a piedi nella selva amazzonica per un viaggio esplorativo presso i Matses

Ingresso Libero

Nato a Ravenna, Ugo Antonelli è socio del “Tivuemme – Gruppo audiovisivo”. Esperto viaggiatore ed appassionato naturalista è autore di numerosi reportage di viaggio e di video documentari con i quali ha ottenuto riconoscimenti e premi in Italia ed all’estero. Si è specializzato nel reportage etnografico che lo ha portato a visitare 35 paesi extraeuropei. È appena tornato dal Myanmar dove ha trascorso tre settimane tra le etnie CHIN, KAYAN e RACHINE. Con le sue immagini è riuscito a coniugare l’ambiente naturale, le etnie che vi abitano e soprattutto, con quella curiosità che va oltre la semplice conoscenza, ad usare la videocamera come strumento di esplorazione. Con l’amico alpinista Mario Trimeri ha realizzato i films delle sue imprese, “Everest sogno perduto” e “Le Seven Summits” ma la sua vera “malattia” rimane sempre la ricerca delle ultime spiagge etnografiche per scoprire ciò che abbiamo smarrito con la civiltà.

Così Antonelli presenta la sua ultima opera.

Un popolo indigeno è fatto di persone che credono di appartenere al luogo in cui vivono mentre un popolo non indigeno crede che i luoghi gli appartengono di diritto.Nel fitto della foresta Amazzonica un indio cade a terra dopo il secco schianto di uno sparo, subito è silenzio. La foresta sembra assorbire non solo ogni suono ma anche ogni grido interiore. La “conquista consumistica” modernizzata nei sistemi ma con violenza antica come lo fu l’epopea del caucciù, continua tuttora nella indifferenza dei popoli “civili”.Questo film narra la vita dei Matses, tra Perù e Brasile in un territorio di percorsi fatto con il respiro delle grandi emozioni suggerite da spazi immacolati ma che sono continuamente minacciati dalle insidie dell compagnie petrolifere e minerarie.




Domenica 16 Dicembre 2018 – Pranzo Sociale

Domenica 16 Dicembre 2018, breve escursione e Pranzo Sociale, Gruppo Escursionisti, al Poderone, zona Campigna.
Iniziativa aperta anche ai non soci, previa assicurazione.

Dettagli nella locandina allegata




Venerdì 9 Novembre 2018 ore 21- Coro La Biele Stele

Venerdì 9 Novembre, ore 21 , alla Sala Buzzi, via Berlinguer 11, Ravenna, prosegue il XXXV Meeting della Montagna organizzato dal Club Alpino Italiano, in collaborazione con l’Assessorato al Decentramento del Comune di Ravenna.

Il Coro La Biele Stele – presenterà I Canti di Montagna e della Grande Guerra.

Per non dimenticare, in occasione del Centenario della fine del della prima guerra mondiale.

Il coro nasce a metà degli anni Novanta dall’iniziativa di alcuni studenti dell’Università di Bologna che decidono di mettere a frutto la loro passione per i canti di montagna e della Grande Guerra. Nato con questo intento, il coro diventa presto uno strumento per far conoscere a tutti la bellezza di un repertorio unico al mondo. In particolare, si ricorda l’inizio, nel 2014, di una collaborazione con il Circolo degli Ufficiali dell’Esercito, avente sede nel centro storico bolognese. Il colonnello Luciano Salerno, a proposito de “La Biele Stele”, si è così pronunciato: “Ringrazio questo splendido coro, composto da giovani che, con i loro nobili sentimenti di amore per il canto corale alpino, esprimono una forza viva, una forza di coesione a un tempo gentile e prepotente, che interpreta quanto di inespresso e di altrimenti indicibile vive nel cuore degli alpini”.Il 6 novembre 2016 il coro ha partecipato a Yarmònia, masterclass organizzata dal “CeT” di Milano per incontrare giovani realtà corali; in questa occasione è stato supervisionato dal M° Massimo Corso, direttore del coro “Monte Cauriol” di Genova.

Il 20 maggio 2018 il coro ha preso parte e cantato, ospite del Coro C.A.I di Padova, a un convegno dal titolo “Fare musica ad orecchio”, sui modi, stili e tecniche della coralità popolare.

Ci intratterranno con il loro repertorio classico

Ingresso libero




Lunedì 5 Novembre 2018 – XXXV Meeting della Montagna e della Natura

Lunedì 5 Novembre, alle ore ore 21, alla Sala Buzzi, inizierà  il XXXV Meeting della Montagna e della Natura, organizzato dal CAI Ravenna con  Marco Albino Ferrari ,Alpinistache presenterà il monologo “Frêney 1961”, una coinvolgente narrazione storica della vicenda che coinvolse gli italiani Bonatti, Oggioni e Gallieni con i francesi Mazeaud, Guillaume, Kholmann e Vieille,  nel tentativo di conquista del Pilone Centrale del Frêney, il pilastro più estremo del Monte Bianco.

SCARICA LA LOCANDINA




Giovedì 29 novembre 2018 – “Monfrague, dove volano gli avvoltoi”

Giovedì 29 novembre alle ore 21,  Giuliano Cobianchi e Paola Turchetti presentano il filmato “Monfrague, dove volano gli avvoltoi”. Ingresso Libero
In allegato locandina



Apertura Sede Giovedì 1 novembre 2018

Vi informiamo che da giovedì 1 Novembre a giovedi 20 Dicembre ci sarà la promozione tesseramento CAI 2019, in occasione del Meeting della Montagna e della Manifestazione La tenda in Piazza.
I nuovi tesserati risparmieranno i 5 euro del costo tessera e saranno già assicurati anche per novembre e dicembre 2018.
Può essere un’occasione per i non soci che volessero partecipare alle ultime escursioni del 2018.
La sede, pur essendo una festività, resterà aperta il 1 Novembre, dalle 20.30 alle 22.



21 ottobre – 16 novembre 2018 – XXXV MEETING DELLA MONTAGNA E DELLA NATURA

– Domenica 21 Ottobre
Orienteering: Gara di Orienteering in Città a cura della Commissione di Alpinismo Giovanile. Ritrovo ore 9 al Planetario

– Lunedì 5 Novembre
Marco Albino Ferrari, Alpinista, presenterà il monologo “Frêney 1961”,
una coinvolgente narrazione storica della vicenda che coinvolse gli italiani Bonatti, Oggioni e Gallieni con i francesi Mazeaud, Guillaume, Kholmann e Vieille, nel tentativo di conquista del Pilone Centrale del Frêney, il pilastro più estremo del Monte Bianco

-Venerdì 9 Novembre
Coro La Biele Stele
I Canti di Montagna e della Grande Guerra
Per non dimenticare, in occasione del Centenario della fine del della prima guerra mondiale

-Lunedì 12 novembre
Ugo Antonelli, Viaggiatore, naturalista, cineoperatore ci presenterà
“MATSES Gli uomini giaguaro, Amazzonia, Perù” – 600 km con piroga e 50 km a piedi nella selva amazzonica per un viaggio esplorativo presso i Matses

-Venerdì 16 Novembre
Enrico Carrara, bresciano, alpinista, Istruttore di scialpinismo e arrampicata su ghiaccio, velista, ciclista ma soprattutto viaggiatore.
Ci presenterà “Tra il Dire e il Fare-I grandi viaggi e le piccole scoperte -Tra Mago Merlino, Re Artù e le avventure di Pinocchio ”

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCARICA L’OPUSCOLO




Giovedì 11 Ottobre 2018 – La flora spontanea dell’Appennino Tosco

Giovedì 11 Ottobre, alle ore 21, in sede, serata di presentazione della Guida, “ La Flora spontanea dell’Appennino Tosco Romagnolo “, con proiezione di immagini.
Saranno presenti gli autori
Vi aspettiamo
per maggiori informazioni SCARICA LA LOCANDINA



Giovedì 20 Settembre 2018 – GENTE DI PIETRAPAZZA

Giovedì 20 settembre alle ore 21, presso la sede CAI Ravenna, in via Castel San Pietro 26, presentazione fotografica del  libro ” Gente di Pietrapazza”.
Saranno presenti gli autori.
Per maggiori informazioni SCARICA LA LOCANDINA
INGRESSO LIBERO